top of page

I lavori da fare a febbraio in orto e giardino

Anche se siamo in Inverno non dobbiamo trascurare il nostro verde di casa. Infatti, ci sono tante cose che possiamo fare per tenere in buono stato orto e giardino e prepararli alla bella stagione. Ovviamente, se abitiamo in zone molto fredde, non esageriamo con il tempo all’aperto. Infatti, è vero che vogliamo un bell’orto, ma non dobbiamo certo ammalarci per il tempo dedicato al nostro orto.

Lavori fondamentali

Come prima cosa, occupiamoci di ciò che abbiamo già nell’orto o nel giardino. Quindi, se abbiamo piante perenni, assicuriamoci di potarle e di controllare che non stiano soffrendo di alcuna malattia.

Nell’orto, potremmo avere qualche delizioso ortaggio che sta ancora crescendo. Infatti, in questo periodo molti stanno coltivando cavoli, spinaci, e cavolfiori. È arrivato il momento di raccoglierli e di portarli in tavola, per godere degli ultimi ortaggi invernali. Molte di queste piante vanno raccolte entro metà o fine febbraio, perché dopo il clima non è più adatto alla loro coltivazione. La seconda cosa che dovremmo fare è procedere con la vangatura del terreno. Molti sottovalutano questo lavoro che, tuttavia, è necessario per riuscire a smuovere il terreno per le future coltivazioni. Per procedere sarà bene aspettare che il terreno sia asciutto e, soprattutto, non gelato. Questi tre mesi che precedono la primavera, poi, saranno perfetti anche per effettuare alcune tipologie di concimazione. Solitamente è preferibile effettuarle in autunno ma se non lo si è fatto si sarà ancora in tempo a procedere. Infine, si potrà piantare gli ortaggi giusti. Non dobbiamo dimenticare che anche a gennaio ed a febbraio possiamo godere di un ottimo raccolto.

Anche in giardino possiamo piantare delle belle piante che sbocciano in inverno, come ad esempio i bucaneve o alcune camelie invernali. Poi dobbiamo prepararci per la semina primaverile. Infatti, è arrivato il momento di scegliere quali fiori mettere in giardino e sul balcone e quali ortaggi vogliamo coltivare in primavera. L’ultima cosa, forse la più importante da fare, è prenderci cura del nostro verde con concimi specifici per gli ultimi freddi/gelate e pensare ai trattamenti da fare utilizzando un ottimo rinverdente e concimi per la primavera.

Una volta deciso, possiamo già definire gli spazi dove metteremo ciascuna pianta. Se vediamo che le zone preposte alla coltivazione sono invase da erbacce, rimuoviamole già in queste settimane. Per combattere la crescita delle erbacce sarà necessario procedere con pacciamature sia naturali che utilizzando dei teli in plastica. La pacciamatura, inoltre, servirà anche per scongiurare la maggior parte dei rischi legati alle gelate, comprese le tardive. Così quando arriverà il mese di marzo saremo già pronti a piantare.

PRODOTTO DEL MESE


bottom of page