top of page
Il trifoglio nanissimo è una varietà del comune Trifolium repens e si differenzia da tutte la altre cultivar per le sue capacità tappezzanti veramente elevate e per il fatto di avere un'altezza veramente ridotta. Il suo portamento, quindi, consente di evitare tosature e quindi il tappeto erboso è a bassa manutenzione.

Si tratta di una specie perenne e molto resistente: infatti non risente dell'aridità estiva e mantiene sempre un aspetto morbido e piacevole alla vista. In genere il prato è poco calpestabile, ma è molto fitto perché la pianta ha un andamento strisciante. Tra l'altro il trifoglio nanissimo appartiene al genere delle leguminose e quindi si adatta in maniera perfetta a varie tipologie di terreno e di clima.

Allo stesso tempo le radici svolgono due azioni contemporanee: reintegrano l'azoto nel terreno e sono perfette per mettere in pratica un'azione di trattenimento del terreno.

Per questo sono indicate per scarpate e per pendii. Il periodo migliore per la semina del trifoglio nanissimo è la primavera, anche se si ottengono ottimi risultati anche in autunno.

Per prima cosa si effettua la preparazione del terreno fino a 20-25 centimetri di profondità usando una vanga; poi si livella la superficie usando un rastrello. A questo punto si effettua la semina a spaglio dei semi di trifoglio nanissimo, facendo attenzione a distribuire gli elementi in maniera uniforme con passaggi incrociati. Quindi si rulla il terreno e lo si innaffia regolarmente finchè le piantine non si sviluppano.

DOSI 10-15GR DI SEME PER 1 METRO QUADRATO

SEME TRIFOGLIO NANISSIMO GR.500/KG.1

SKU: SKU 10477
€0,00Prezzo