top of page
I principali danni provocati da questo infestante sono dovuti alla forma larvale. Il corpo della larva infatti è ricoperto di peli estremamente urticanti, che possono provocare ustioni e dermatiti. Le larve, in primavera, si nutrono degli aghi provocando defogliazione del pino
e indebolimento dell’albero.
In fase di discesa, si spostano sul tronco sempre in una lunga fila indiana (come una processione – da cui deriva quindi il loro nome).
Tramite l’apposito kit è possibile catturare le larve in fase di discesa degli alberi, facendole confluire nell’apposito sacchetto di raccolta, dal quale non potranno più risalire.
Il periodo di discesa e conseguente cattura va da metà gennaio a metà marzo (ma comunque correlato alle temperature, piogge ed aree geografiche).

Il collare di base può coprire alberi con diametro fino a 45 cm circa.
Per alberature di diametro maggiore è possibile applicare specifica prolunga.
Il sistema è facile e veloce da applicare e non richiede particolari attrezzature.
E’ pensato in un’ottica “Green”, da preferire sempre in una gestione integrata delle infestazioni (IPM- Integrated Pest Management).
Tale sistema non presenta sostanze collanti che richiedono particolari forme di smaltimento.

Il Kit contiene:

  • 2 pz. spugna con lato adesivo, lunghezza 70cm

  • 1 pz. deflettore in polietilene, lunghezza 150cm

  • 1 pz. cinghia, lunghezza 250cm

  • 1 pz. tubo di caduta

  • 1 pz. sacchetto contenitore

  • 1 pz. corda elastica

  • 3 pz. fascetta plastica


Il prodotto non contiene sostante collanti

COLLARE CATTURA LARVE PROCESSIONARIA PINO EURODIF

SKU: FECOLCAT
€39,20Prezzo