top of page

L'Aglione è una varietà locale di Allium ampeloprasum var. Holmense (Mill.) Asch. et Graebn. tipica della Val di Chiana, un territorio particolarmente vocato per l'orticoltura, che si estende tra le province di Arezzo, Siena e Perugia. La pianta si caratterizza per spicchi molto più grandi di quelli dell’aglio comune, che arrivano a pesare 70-80g, mentre i bulbi possono superare anche i 500g, contro i 20-150g dell'aglio comune.

Fin dall’antichità l’aglio è stato usato per scopi curativi per neoplasie e ascessi, per malattie dell'apparato circolatorio, malaria, infestazioni di vermi e parassiti, per disturbi polmonari, come disinfettante o purgante, per i morsi di animali e per le convulsioni, per spossatezza, emicrania, insonnia. Protegge dalle tossine e dalle infezioni, ha un effetto diuretico, riduce la pressione sanguigna… ed altro ancora.

In cucina sè presente in molte ricette della tradizione toscana. Più dolce e molto meno invasivo dell'aglio, è fondamentale per i pici all'aglione: gustosissimo e salutare piatto, tipico della campagna senese. Una volta provato è difficile farne a meno

 

Confezione:

1 capo di Aglione (250gr circa)

1Kg di Aglione

SEMINA E RACCOLTA DELL’AGLIONE DELLA VAL DI CHIANA
La semina dell’aglione si effettua da Ottobre a Gennaio.
La profondità di semina è di 4-6 cm, a una distanza di 25-30 cm su fila a 60-70 cm tra le file, per una densità di circa 5-6 bulbilli al m².
La raccolta avviene tra la fine d Giugno e la prima metà di Luglio.
Si consiglia di procedere alla raccolta quando il 60-70% delle piante hanno le foglie ingiallite

AGLIONE varietà di aglio tipica della Val di Chiana

SKU: SKU 242781
€0,00Prezzo