fbpx
header-seminare

La cura prima di tutto

Per ottenere delle buone piante è fondamentale prestare una buona cura già a partire dalla semina, che se fatta nel modo corretto può rendere la coltivazione molto più semplice e fruttuosa. Dal punto di vista botanico un seme è già una vera e propria pianta, disidratata e in stato di risposo, per facilitare la distribuzione, il commercio ed appunto la semina in terreno.

Semi da Orto

E’ necessario, rispettare le giuste stagionalità delle varie qualità di seme, ed ovviamente procedere con la giusta tecnica di semina, importante soprattutto per i semi da orto, che all’aperto, possono essere seminati a spaglio, ovvero lanciandone manciate sul terreno, oppure seminati per file. In alternativa vi è il semenzaio, ovvero la semina da prima in vasetto fino al formarsi di piccole piantine, da trapiantare in seguito in terreno, spesso vediamo queste piantine appena nate, in commercio nei negozi specializzati.

Semi da prato

Riguardo ai semi per prato, è raccomandabile scegliere bene le giuste sementi in funzione di alcuni aspetti:

  • clima del luogo ove sorgerà il prato (caldo, temperato, freddo)
  • esposizione solare che riceverà l’erba (sempre al sole, mezz’ombra, ombra)
  • irrigazione costante o meno
  • tessitura fogliare (larga/stretta)
  • colorazione desiderata (verde scuro/ verde chiaro)
  • frequenza di manutenzione (alta/bassa)

TROVA I SEMI PER IL TUO PRATO E PER L’ORTO

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Apri la chat
Serve aiuto?
Ciao!
Possiamo aiutarti?